Rimedio online?
Condividi
Iscriviti

Lachesis | I rimedi omeopatici

Il rimedio omeopatico Lachesis ha la sua matrice nel mondo animale: nel veleno del serpente Lachesis Muta, originario del Sud America e appartenente al gruppo delle Pit vipers. L’habitat preferito è dato da foreste umide e zone fluviali. Localmente conosciuto come “il padrone delle foreste”, presenta sul corpo un disegno a losanghe arancioni e nere, può essere lungo fino a 4 metri e largo come una coscia umana. Ha molte paia di costole per ovviare alla mancanza di di arti e, poichè non presenta alcun vincolo osseo in prossimità del collo, può ingoiare intere le prede; lo scorrimento del cibo lungo il corpo è favorito da un movimento che ha inizio con uno spostamento in avanti della mandibola sinistra e prosegue progressivo da sinistra a destra per tutta la lunghezza. In bocca hanno sede i denti veleniferi che possono raggiungere la dimensione di 5 cm e, attaccati alla parte anteriore della mascella superiore, piegano verso il palato quando non sono utilizzati. Se un dente si rompe, cade e ne cresce uno nuovo in sostituzione. Le labbra sottili celano le sacche velenifere e la lingua biforcuta viene emessa come un lampeggio intermittente. L’espressione di Lachesis muta, caratterizzata da labbra sottili non sorridenti e occhi lucidi senza battiti di ciglia, provoca repulsione e attrazione al contempo. Le palpebre sono fuse insieme, formando così una copertura traslucida per la cornea. La testa appiattita comunica un senso di imbambolamento che che non viene smentito dal comportamento del serpente. Lachesis è concentrato soprattutto sul suo appetito ed è spietato nell’inseguimento della sua preda. Nei momenti d’attesa non è raro sorprendere Lachesis mentre verseggia da solo “cantando” “cucucucucucuccucu”: una loquacità non usuale per un serpente! A differenza degli altri pit viper, Lachesis muta cura i suoi piccoli sino al raggiungimento della piena autonomia. Il veleno di Lachesis muta contiene un gran numero di enzimi proteolitici, citolitici, neurotossici e coagulanti. Il procedimento di preparazione con Diluizione-Dinamizzazione non solo rende innocuo il rimedio Lachesis, prescritto secondo il metodo hahnemaniano, ma estrinseca moltissime altre proprietà curative che la sostanza grezza non dinamizzata non possiede. Per quali patologie è indicato Lachesis? In tutte le situazioni in cui esiste una relazione di similitudine tra il profilo di Lachesis e il Ritratto sintomatologico della persona da curare, delineato dal medico omeopata con Colloquio omeopatico e Analisi del caso. La soluzione online? Omeopatia Dinamica: ora l’omeopatia classica è sul web con percorso curativo, informativo e conoscitivo.