Come si assumono le medicine omeopatiche

Se avete già preso qualche medicina omeopatica sapete che somigliano a piccole caramelle.
Hanno la forma di piccole palline chiamate granuli o palline piccolissime chiamate globuli.
Possono anche essere gocce che bruciano un po' in bocca, come l'assaggino dello spumante;
usate soprattutto per piccini appena nati e poppanti.
Anche se le medicine omeopatiche hanno un buon sapore e l'aspetto di pallina,
non dovete mai giocarci e non dovete MAI, MAI prenderle da soli.
Sarete sempre aiutati a prendere la medicina omeopatica dai “grandi “che si occupano di voi.
A loro il medico omeopata ha detto quando, quanta e quale medicina dovete prendere.

Prima di prendere la medicina non dovete mangiare, nè mettere in bocca proprio nulla.
Nessuna bibita tranne l'acqua e nessun bocconcino di golosità.... proprio niente!!!
solo acqua naturale, se avete tanta sete,
mezz'ora prima quando vi ammalate all'improvviso
e un'ora almeno quando curate qualcosa che dura da un sacco di tempo.

Quando prendete la medicina,
il “grande “che si occupa di voi apre il tappo del tubetto di plastica colorata,
voi vi sedete e spalancate la bocca con il collo un pò all'indietro,
(come quando dovete fare vedere la gola)
e, se siete abbastanza grandi, sollevate la lingua verso l'alto.
I granuli e i globuli vanno rovesciati dal tubetto direttamente in bocca,
(meglio sotto la lingua se l'avete sollevata), senza mai toccarli con le mani,
nella quantità che il medico omeopata ha detto di darvi.
Bene, adesso il sapore zuccherino è in bocca,
ora le palline si devono sciogliere lentamente,
non masticatele, non ingoiatele, non sputatele, gustatele piano piano,
state con la bocca chiusa, zitti zitti finchè non si sono sciolte.
Poi state calmi per un'oretta, senza scalmanarvi nè emozionarvi troppo,
va bene un gioco tranquillo o un riposino.

Dopo aver preso la medicina ancora niente da mangiare nè da bere, niente in bocca,
solo acqua naturale se avete tanta sete,
per mezz'ora quando vi ammalate all'improvviso
e per almeno un'ora quando curate qualcosa che dura da un sacco di tempo.

Il giorno che prendete la medicina non usate dentifricio, chewing-gum, giochi e penne profumate:
niente profumi e odori forti vicini a voi.

Il giorno che prendete la medicina, il giorno dopo e il giorno dopo ancora:
dieta leggera e cibi non toppo saporiti,
niente prezzemolo, basilico, aromi e spezie, aceto, aglio, cipolla,
niente verdure fresche e insalate, carne, salumi, formaggi fermentati, cioccolata e vaniglia.
niente thè, camomilla, tisane.

Quando si curano cose che durano da un sacco di tempo
niente thè, camomilla, tisane per tutto il tempo della cura omeopatica
La cura di voi bambini di solito è più veloce di quella dei “grandi”:
se fate i bravi potrete guarire completamente in qualche mese o anche meno!!
La medicina omeopatica si prende al massimo una volta al mese,
poi lavora dentro di voi per molti giorni.

Però quando vi ammalate all'improvviso,
la medicina omeopatica si prende anche più volte al giorno, finchè non state meglio,
poi basta! stop medicina e finite di guarire velocemente da soli.

Dite sempre alla mamma e al papà tutto quello che sentite,
tutti i fastidi e i miglioramenti,
loro vi osserveranno come al solito e più del solito,
poi racconteranno tutto al medico omeopata,
che dirà se dovete riprendere la stessa medicina e quando,
oppure se dovete prendere un'altra medicina per proseguire.
Che i vostri genitori non si preoccupino di disturbare il medico:
se lo disturbano tanto e fate i bravi,
saprà molte cose utili alla cura: dopo un pò starete bene,
vi ammalerete meno, non lo disturberete più!